Pubblicato da: dcenza | novembre 2, 2008

Veltroni prende la scossa dalle correnti del Pd

RomaAll’anima, quante anime! E che fatica orientarsi, quando la bussola non segna la rotta giusta. E quant’è dura tirarsi fuori dalle insidie del Palazzo, senza un Virgilio dei nostri tempi. Ma tant’è. Benvenuti in casa Pd. Dove da mesi si tenta di superare il lutto (elettorale, s’intende), nella speranza di ricomporsi in tutta fretta. Una chimera, finora. Anche perché, al di là delle frasi di rito, la leadership di Walter Veltroni sembra scricchiolare ad ogni soffio di corrente. E sotto traccia, i segnali che arrivano non sono certo incoraggianti. Tanto più se si aggiungono gli strappi continui con l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro, l’imbarazzo con cui si dialoga con la sinistra «defenestrata» a suo tempo dal Parlamento, la difficile strategia d’allargamento in vista delle prossime Amministrative.
Ma andiamo con ordine. Capitolo scuola. Il segretario lancia la proposta: referendum contro il decreto Gelmini. Boom, il Pd fa sul serio. Pare così, ma ecco le prime precisazioni, i vari «punti di vista». Come dire, le diverse anime s’inquietano. E basta citare i distinguo di Massimo D’Alema e Francesco Rutelli per rendersene conto. «Non è questione di dubbi», premette a Repubblica l’ex premier, convinto però che lo strumento sia «monco e improprio, perché i tagli alla scuola approvati in Finanziaria non sono materia da referendum, e le norme della Gelmini, se e quando il referendum si facesse, cioè all’incirca nel 2010, avranno già prodotto i loro effetti.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=302765

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: