Pubblicato da: dcenza | aprile 21, 2009

Troppi matrimoni tra parenti: ecco perché gli Asburgo si estinsero

COEFFICIENTE DI CONSANGUINEITÀ – Già si sapeva che la stirpe era cagionevole di salute e che a minarne la tempra erano stati i frequenti incroci fra cugini, zii e nipoti, dettati dalla ragione di Stato, a salvaguardia dell’integrità dei territori.

STUDIOSI AIUTATI DAI RITRATTI – Tra il 1527 e il 1661, la dinastia fu allietata da 34 nascite, ma dieci bambini morirono prima di compiere un anno e altri 17 se ne andarono prima di festeggiarne dieci.

Come il rachitismo di Carlo II, frutto di un deficit multiplo di ormoni ipofisari e, in particolare, dell’ormone della crescita.

Certo, non si può escludere che la ricerca sia inquinata da qualche tradimento passato inosservato nella storia e che qualche erede fosse rinvigorito dall’apporto di sangue estraneo alla famiglia, ma secondo gli esperti è una variabile poco rilevante: ora saranno passati al microscopio i geni degli Asburgo del ramo austriaco e poi toccherà ai Borboni il cui pedigree, da una prima ricognizione, risulta essere però più variato.

Fonte:
http://www.corriere.it/cronache/09_aprile_15/rosaspina_asburgo_matrimoni_consaguinei_d9a22654-29d7-11de-8317-00144f02aabc.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: