Pubblicato da: dcenza | giugno 2, 2018

universit primi posti progetti torino milano

“Vogliamo aiutare i privati, anche quelli di piccolissime dimensioni, a innovare prodotti e processi per mantenere e creare posti di lavoro solidi e di qualità “, dice Dario.

Padova, con il Progetto Smact focalizzato sulle tecnologie digitali, prevede ancora un finanziamento di 7,5 milioni, il massimo possibile, trenta aziende partner delle istituzioni universitarie e un nonché centri di ricerca: Verona, Venezia Cà Foscari e la Iuav sempre di Venezia, ancora Trento, Udine, la Sissa di Trieste e la Libera Università di Bolzano, quindi la Fondazione Bruno Kessler di Trento, l’Istituto nazionale di Fisica nucleare locale e i Laboratori nazionali di Legnaro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: